AVVERTENZA

I testi qui offerti nelle pagine web linkate, non sono corrispondenti a quelle dei testi pubblicati.
L'autore, infatti, ci ha potuto mettere a disposizione solo le bozze originarie.
Esse conterranno anche dei refusi sia di tipo ortografico che grammaticale.

PREMESSA SOMMARIO


Qui di seguito il lettore troverà dei brevi e sintetici spunti di riflessione su alcuni temi dell’αϑpm, secondo un certo ordine che pensiamo utile per entrare progressivamente nello spirito di esso per quanto concerne l’aspetto esistenzialistico, che è solo uno degli aspetti della filosofia di Tamagnone, ma anche quello a nostro avviso più rivoluzionario. Le citazioni da testi del filosofo sono in realtà delle loro riduzioni rimaneggiate, quali “accenni”, anche se abbiamo rispettato lo spirito dei testi originari. Vediamo i temi sintetizzati come una sorta di passaggi-chiave in un opera filosofica molto vasta che nel suo insieme (comprendendovi gli articoli su riviste) supera ormai le diecimila pagine. Ovviamente, chi voglia approfondire, dovrà necessariamente accedere alle opere cartacee (almeno sino al 2012 presenti anche in biblioteche pubbliche).
Speriamo nell’utilità del nostro lavoro informativo, ma siamo consapevoli dei suoi limiti; l’importante ci è parso offrire a coloro che non conoscono questo pensare anticonvenzionale, di fornirne alcuni tratti a nostro giudizio importanti. Abbiamo volutamene evitato di addentrarci in quegli argomenti (come la fisica teorica, l’astrofisica, la biologia molecolare, la genetica, le neuroscienza, la psicologia sperimentale, la zoologia e la botanica) che invece sono un po’ il pane quotidiano di questo pensatore di estrazione tecnico-scientifica, che lega strettamente la scienza all’ontologia e alla gnoseologia.

SOMMARIO:

  1. Generalità e individualità
  2. Individualità e natura
  3. I dogmi del monismo e del determinismo
  4. Il panteismo è privo di alcun fondamento
  5. Il probabilismo del divenire
  6. Ma che cos’è quest’idema?
  7. Idema: finestra sull’extrafisico
  8. L’aiteria e i suoi caratteri
  9. L’aiteria nell’esperienza estetica
  10. L’aiteria nell’esperienza etica
  11. L’inesistenza del Divino